Centro informazioni BenQ

Come i monitor BenQ raggiungono una qualità delle immagini HDR ineguagliata

BenQ
2018/09/14

La tecnologia HDR di BenQ rappresenta un nuovo pinnacolo di esperienze visive per i consumatori. Per visualizzare perfettamente la qualità HDR sui monitor BenQ sono essenziali due processi di ottimizzazione proprietari: mappatura dei toni e mappatura della gamma. Inoltre, l’esclusiva modalità Cinema HDR di BenQ produce una luminosità brillante senza sovraesposizione delle scene luminose, bilanciando perfettamente l’uscita HDR per dettagli scuri superbamente definiti.

Mappatura dei toni

“Tono” è riferito alle caratteristiche cruciali del colore relative a luminosità, oscurità e contrasto. Per visualizzare le immagini con precisione, il tono di un dispositivo deve essere regolato in modo professionale, prendendo in considerazione le sue caratteristiche ottiche: questo significa che il segnale sorgente deve essere elaborato con la mappatura dei toni per correlare il valore corretto del codice di input alla luminosità massima del display, così da mostrare tutti i toni dell’HDR.

Mappatura della gamma

“Gamma” si riferisce alla gamma di colori che un monitor può visualizzare e può anche essere considerata come la capacità di riproduzione dei colori di un monitor. Poiché la gamma di ciascun display è diversa, se non è possibile visualizzare diversi colori dell’input sul dispositivo di output può verificarsi una pesante distorsione. Questo è il motivo per cui la mappatura della gamma è un passaggio fondamentale durante la riproduzione dei colori.

La tecnologia HDR tiene conto della mappatura della gamma su diversi dispositivi. Le attuali applicazioni HDR enfatizzano principalmente la compressione di un’ampia gamma in un intervallo più ristretto, come la mappatura Rec. 2020 sulla Rec. 709. (Rec. 2020 è uno standard internazionale aggiornato per i formati video, che offre una gamma cromatica significativamente più ampia con molti più colori rispetto allo standard originale Rec. 709.) Questa tecnologia di conversione utilizza il chip di elaborazione del colore per completare il complicato calcolo della gamma.

Entrambe queste fondamentali tecnologie sono applicate ai monitor HDR di BenQ per visualizzare con precisione le immagini con qualità suprema, dimostrando una qualità perfetta per esperienze visive coinvolgenti.

Esclusiva tecnologia BenQ Cinema HDR

Oltre alle tecniche proprietarie di mappatura di toni e mappa, i monitor HDR di BenQ sono unici sul mercato perché offrono sia la modalità HDR e che la modalità BenQ Cinema HDR. Conservando i dettagli delicati nelle aree scure e minimizzando la sovraesposizione, la modalità BenQ Cinema HDR corrisponde alle elevate prestazioni del normale HDR ai livelli più alti dello spettro di luminosità per scene brillanti, modulando una risposta più graduale nelle scale di grigi a bassa luminosità.

Altrettanto importante, BenQ Cinema HDR regola automaticamente l’uscita e il tono del colore del monitor, fornendo prestazioni con colori saturi per immergere gli utenti in film, videogiochi e altri contenuti nei quali il colore è il protagonista. Ciò significa che gli utenti dei monitor HDR BenQ possono scegliere tra la tipica modalità HDR in stile HDTV o la modalità BenQ Cinema HDR per personalizzare le straordinarie esperienze di visualizzazione HDR in base alle loro preferenze.

HDR

BenQ Cinema HDR visual effect enhanced

TV HDR strong visual effect

TOP