Centro informazioni BenQ

Monitor 4K contro TV per giocare: Quali sono i vantaggi dei monitor 4K?

BenQ
2018/12/10
Un buon monitor per un’esperienza di gioco straordinaria
Cosa imparerai da questo articolo?

Questo articolo spiega le differenze tra TV e monitor da gioco. Scoprirai perché il monitor 4K è la scelta migliore per i giochi.

Da giocatore su console che cerca un’esperienza di gioco migliore, potresti chiederti se per giocare è meglio il monitor o la TV. Per i giochi su console potrebbe sembrare non esserci alcuna differenza tra monitor e TV. La verità è che TV e monitor sono progettati per scopi diversi, e di conseguenza hanno molte differenze nelle specifiche tecniche. Scoprirai anche perché un monitor 4K si adatta meglio al tuo gameplay.

Dimensioni schermo

I consumatori prestano molta attenzione alle dimensioni dello schermo quando scelgono un monitor. La dimensione del display dipende in gran parte dalla distanza di visione, ossia quanto lontano o vicino dal monitor ci si siede. Dato che i televisori non sono progettati per essere guardati da vicino, le loro dimensioni sono in genere molto più grandi. I monitor, invece, sono progettati per una minore distanza di visione, quindi sono più piccoli e di solito hanno più opzioni di dimensione.

Risoluzione

La maggior parte dei moderni televisori e monitor sono dotati di risoluzione 4K, il che significa che possono mostrare immagini più nitide e dettagliate a 3840 X 2160 pixel. I televisori sono progettati per essere guardati da lontano, e hanno una densità di pixel inferiore. Pertanto, se li osservi da vicino, saranno visibili i pixel dell’immagine. I giocatori che utilizzano uno schermo a una distanza minore per avere un’esperienza di gioco più coinvolgente sceglieranno monitor con una maggiore densità di pixel. Nessuno vorrebbe giocare con una bassa densità di pixel.

*Nel grafico sottostante puoi vedere quali sono le risoluzioni più comuni di televisori e monitor.

Tempo di risposta

Il tempo di risposta è il tempo impiegato da un pixel per passare da una sfumatura di grigio a un’altra (GtG) o dal nero al bianco. Viene misurato in millisecondi. Un tempo di risposta più veloce aiuta a eliminare le sbavature delle immagini in movimento, rendendo l’immagine più uniforme. Per i monitor, i pannelli TN sono quelli con il tempo di risposta più veloce, di 1 ms, come ad esempio il BenQ EL2870U. I pannelli IPS generalmente raggiungono una velocità di risposta di 5 ms. Per quanto riguarda i televisori con pannelli IPS, spesso hanno un tempo di risposta più alto che raggiunge i 15 ms, che è la causa dell’effetto tearing.

Tempo di risposta più rapido con un’immagine chiara e senza sbavature
Connettori

La più grande differenza tra un televisore e un monitor sono i connettori. I televisori utilizzano principalmente HDMI per trasportare il segnale video. Spesso richiedono vari connettori per ricevere i segnali, alcuni analoghi o di altri tipi. I monitor sono dotati di connettori HDMI e DisplayPort/Tipo-C per segnali video. Hanno anche jack stereo da 3,5 mm per l’ingresso e l’uscita audio. Nel complesso, i monitor hanno più porte per ricevere segnali da un computer. Hanno anche una larghezza di banda più ampia per supportare risoluzioni e frequenze di aggiornamento più elevate. I monitor sono molto più adatti ai contenuti multimediali.

Analizzate le differenze, i videogiocatori saranno in grado di scegliere il monitor giusto per un’esperienza di gioco ottimale? Forse, o forse no. Ci sono ancora altri fattori da prendere in considerazione per una migliore esperienza di gioco, come l’input lag, la frequenza di aggiornamento e il FreeSync.

Frequenza di aggiornamento, Input Lag e FreeSync

La frequenza di aggiornamento indica quanto tempo serve, al secondo, per aggiornare l’immagine a video. La maggior parte dei monitor supporta una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz. Alcuni possono persino raggiungere i 144 Hz, garantendo un’immagine più fluida. Un esempio è il BenQ EX3203R.

Molti produttori di TV affermano che i loro televisori possono raggiungere una frequenza di aggiornamento di 120 o anche di 240 Hz, che è notoriamente chiamata dai giocatori frequenza di aggiornamento "falsa" o stimolata. In effetti, la frequenza di aggiornamento reale della maggior parte dei televisori è ancora 60 Hz. Questo perché ogni marchio utilizza le proprie tecniche per rendere le immagini meno sfocate durante la visione di video. Per i giochi, questo non ha alcun beneficio in quanto una TV del genere non trasmetterà l’immagine alla velocità dichiarata di 120 o 240 Hz.

I monitor hanno una frequenza di aggiornamento più elevata, e quindi impediscono la sfocatura e il tearing delle immagini. La TV ha una frequenza di aggiornamento più bassa

L’Input lag è il ritardo che passa dall’invio di un segnale alla sua visualizzazione sul display. Questo ritardo influenza notevolmente la reattività durante il gioco. Molti televisori hanno una cosiddetta “modalità di gioco” progettata per ridurre il ritardo di input e fornire un gameplay più fluido.

I monitor hanno molte più opzioni per ridurre l’input lag, come la compatibilità con FreeSync o una maggiore frequenza di aggiornamento. FreeSync (Vedi BenQ EW3270U ed EX3501R) e FreeSync2 (Vedi BenQ EX3203R ) sono sviluppati da AMD. Se un monitor è compatibile con FreeSync o FreeSync2 è in grado di sincronizzare la sua frequenza di aggiornamento con quella della console, eliminando l’effetto tearing.

Per concludere, se cerchi un’esperienza di gioco ottimale, un monitor è ovviamente un’opzione molto migliore, soprattutto per i giochi competitivi che richiedono tempi di risposta più rapidi, maggiore frequenza di aggiornamento e il supporto FreeSync. Con il giusto monitor potrai divertirti con giochi fluidi, nitidi e coinvolgenti. Ultima cosa, ma non meno importante, prendi in considerazione un monitor in grado di garantirti il comfort visivo. Una bassa emissione di luce blu e l’assenza di sfarfallio sono solo la base; un monitor con luminosità intelligente in grado di adattarsi alla luce ambientale offrirà il massimo comfort visivo e la migliore esperienza di gioco.

Confronti tra TV e monitor

  TV
Monitor
 
Screen Size
TV

Bigger

Less Options

Monitor

Smaller

More Options

 
Resolution
TV

720P

1080P, FHD

2160P, UHD, 4K

Monitor

1080P, FHD

1440P, QHD, 2K

2160P, UHD, 4K

 
Response Time
TV
Slower
Monitor
Faster
 
Refresh Rate
TV
Lower
Monitor
Higher
 
Input Lag
TV
High
Monitor
Low

Articolo collegato

TOP