Centro informazioni BenQ

Perché è necessario passare a un videoproiettore 4K?

BenQ
2019/01/28

Questo articolo esamina il contenuto 4K nei videoproiettori. Che cos’è un videoproiettore 4K? Cosa si intende quando si parla di 4K nei videoproiettori? Conviene passare a un videoproiettore 4K e, in caso affermativo, perché?
Alla fine di questo articolo sarai completamente aggiornato sugli ultimi tipi di risoluzione nei videoproiettori e potremmo persino convincerti a investire in un videoproiettore home cinema 4K.

Configurazione delle console (Xbox e PS4) con monitor da gioco.

La risoluzione 4K è molto comune al giorno d’oggi ed è considerata un aggiornamento o la prossima generazione dell’HD. HD significa alta definizione, con cui ci si riferisce alla risoluzione, in questo caso 1920x1080 pixel. Se sei confuso tra UHD e 4K, questo è tutto ciò che devi ricordare: Il 4K è un requisito di produzione per esperti e uno standard cinematografico, mentre l’UHD era pensato per i normali display e per i requisiti dei programmi. I videoproiettori 4K non sono più limitati alle grandi aziende o a chi se li può permettere, ma si sono sempre più avvicinati a diversi tipi di pubblico. Rispetto alla risoluzione HD, la densità di pixel del 4K proiettati su uno schermo è di 4096x2160 pixel, quattro volte più dell’HD.

Qual è la differenza tra una TV 4K e un videoproiettore 4K?

Le principali differenze sono il prezzo e la qualità generale, ma attualmente un videoproiettore 4K non è lontano dalla sua controparte televisiva. Se stai cercando un sistema home theater, un videoproiettore è ancora la scelta più ovvia. I cinema usano videoproiettori 4K. Il costo dei videoproiettori potrebbe essere più alto, ma ciò che i videoproiettori offrono rispetto alla TV sono la flessibilità di installazione e la possibilità posizionarli in spazi più ristretti rispetto a molti televisori, con la possibilità di regolare le dimensioni dello schermo della grandezza che preferisci.
Anche la differenza nella qualità dell’immagine di un videoproiettore 4K rispetto a un televisore è insignificante. Le immagini sfocate o lo sbiadimento sono ricordi del passato, mentre qualità e nitidezza sono uguali a quelle di un televisore.

4K o 4K?

Esistono principalmente due tipi di videoproiettori 4K: videoproiettori True 4K e videoproiettori 4K Enhanced. Entrambi riproducono i contenuti in 4K, ma c’è una differenza. Il True 4K arriva a 8 megapixel ed è considerato in grado di mostrare la vera risoluzione 4K utilizzando un chipset DLP 4K UHD con elaborazione avanzata delle immagini, assicurando una velocità di commutazione incredibilmente rapida. Questo offre una risoluzione di 3840x2160 con 8,3 milioni di pixel distinti per ogni frame, quattro volte di più rispetto al Full HD 1080p.Enhanced 4K si riferisce principalmente alla tecnologia di spostamento dei pixel,che mostra una risoluzione 2K, quindi 4 megapixel, ma proiettata due volte tramite pixel shifting per visualizzare sullo schermo quelli che in apparenza sono 8 megapixel. Sia i videoproiettori Enhanced che quelli True 4K mostrano immagini eccellenti con dettagli fantastici, e la differenza è visibile nella proiezione sullo schermo del cinema.
Il 4K è superiore in termini di qualità, dettagli, nitidezza e di tutti gli altri aspetti che ti interessano quando vuoi creare la tua esperienza home cinema; inoltre, non è più un investimento costoso, visto che i videoproiettori 4K sono sempre più convenienti.

Configurazione delle console (Xbox e PS4) con monitor da gioco.
Queste informazioni sono interessanti, ma cos’è esattamente il contenuto 4K e dove lo posso guardare?

Il modo più popolare di guardare i contenuti 4K è lo streaming delle tue serie preferite. Potresti pensare che i contenuti 4K siano solo per chi è alla ricerca di una qualità high-end, ma molte piattaforme che probabilmente già conosci effettuano lo streaming in 4K, e altre continuano ad aggiungersene.
Per lo streaming di contenuti 4K ti serve ovviamente un dispositivo compatibile (videoproiettore 4K e/o monitor) e, naturalmente, una connessione a Internet stabile. Di seguito ti forniamo una panoramica dei servizi di streaming più popolari che offrono contenuti in 4K da guardare utilizzando un videoproiettore 4K:

Netflix:

Netflix è stato uno dei primi servizi di streaming a utilizzare contenuti UD 4K. I suoi contenuti sono ancora in crescita, e tutte le serie principali di Netflix sono girate in 4K o HDR. Netflix ti offre anche la possibilità di controllare se stai effettivamente guardando contenuti 4K utilizzando uno strumento messo a disposizione degli utenti.

Amazon:

Commedie, produzioni originali, documentari e una selezione di film in rotazione: Amazon ha qualsiasi tipo di contenuti disponibili in 4K. L’unica condizione è avere un abbonamento Amazon Prime ma, se cerchi contenuti con qualità sorprendente, i fanatici del cinema ti diranno che ne vale la pena.

Youtube:

Sì, anche YouTube offre contenuti 4K con il suo account YouTube Premium. Dal momento che molti creatori hanno attrezzature per girare in 4K, è possibile guardare molti filmati in 4K su YouTube senza costi aggiuntivi o quote associative.

Quindi, perché dovresti scegliere un videoproiettore 4K rispetto a uno con risoluzione inferiore?
Risoluzioni:

Resolution Name Horizontal x Vertical  Other Names Devices
Resolution Name
8K
Horizontal x Vertical 
7680 × 4320
Other Names
none
Devices
Concept TVs
Resolution Name
UHD
Horizontal x Vertical 
3840 x 2160
Other Names
4K, Ultra-high Definition
Devices
Projectors, TVs
Resolution Name
2K
Horizontal x Vertical 
2048 × [unspecified]
Other Names
none
Devices
Projectors
Resolution Name
1080P
Horizontal x Vertical 
1920 × 1080
Other Names
FULL HD, FHD, HD, High Definftion
Devices
TVs, monitors, Projectors
Resolution Name
720P
Horizontal x Vertical 
1280 × 720
Other Names
HD, High Definftion
Devices
TVs, Projectors

Gli appassionati spesso vogliono ricreare un’esperienza cinematografica nel comfort del proprio salotto. Il modo per farlo, oltre alle dimensioni dello schermo, è guardare film o giocare con la qualità maggiore possibile. I videoproiettori 4K ti danno la possibilità di fare proprio questo, creando un piccolo cinema domestico. La densità di pixel del 4K appare più naturale e permette di ottenere colori più vividi. Appassionato di sport? Con un videoproiettore 4K per seguire gli eventi sportivi dal vivo, vedrai colori più naturali che mai.
Le tipiche critiche fatte ai videoproiettori erano legate alle immagini sfocate o sbiadite, ma il 4K è molto meno soggetto ai danni fisici. 4K è attualmente la risoluzione con l’aspetto più realistico. Inoltre, non è più qualcosa che in pochi si possono permettere. Sia i videoproiettori di fascia alta che quelli più accessibili utilizzano sempre più spesso il 4K. Per dirla in breve, se intendi immergerti in un’esperienza con le immagini più vivide e colorate, il 4K è la soluzione migliore per ottenere il massimo dell’intrattenimento visivo.

In breve:

• Ricreare un’esperienza cinematografica
• Immagini più vivide e colorate per streaming, giochi e persino eventi sportivi
• Alta qualità
• Costo non più inaccessibile
• Non più soggetto a danni fisici

Per ulteriori informazioni sui videoproiettori Home Cinema di BenQ, fai clic su: https://www.benq.com/en/projector/home-entertainment.html

Configurazione delle console (Xbox e PS4) con monitor da gioco.
TOP