Con un monitor da gaming 1080p a 165Hz meglio Xbox Series X o Xbox Series S?

BenQ
2021/08/10
Xbox Series X and Xbox Series S

Di recente abbiamo passato un po’ di tempo a confrontare i videogiochi sulla Xbox Series X e sulla Xbox Series S, concentrandoci in particolare su The Ascent. Già a meta estate 2021, The Ascent non è un solo il titolo più popolare del periodo, ma anche un ottimo modo di vedere in azione il “next-gen gaming” e quindi di valutarne anche prestazione e compatibilità del monitor.

 

La conclusione è semplice: se principalmente giochi su PC e vuoi una frequenza di aggiornamento elevata e tempi di risposta veloce piuttosto che la quantità di pixel, per poi in seguito sviluppare una certa passione anche per le console allora un monitor da gaming 1080p a 165Hz e una Xbox Series S sono una combinazione perfetta. E ora ti spieghiamo il motivo. 

Nelle botti piccole...

La Xbox Series S è come se fosse la Switch di Microsoft, soprattutto perché si possono facilmente riprodurre i giochi della console sui dispositivi Android e iOS con il gioco remoto. La Series S è, sì, compatta e elegante, ma è anche molto potente. Certo, la Xbox Series X è potente almeno tre volte tanto e il processo di elaborazione grafica della console di generazione precedente, la Xbox One, è un terzo più potente rispetto alle Series S. Ma non è questo il punto, dato che la Series S è più abbordabile e si presenta come una meraviglia di design industriale. E è perfettamente in grado di fare girare 1080p e 1440p a 120Hz, il che non è davvero male.

 

Quindi, se ti appassionano i giochi su PC che si concentrano sulla competitività, refresh elevato e latenza bassa, allora la Series S è un’ottima idea per provare qualcosa di diverso. Un buon monitor da gaming a 165Hz con 1ms di MPRT funzionerà alla grande con la Series S tramite HDMI e la console non ha problemi a girare a 120Hz con 1080p nativo. Inoltre, girano voci a riguardo del frame rate sbloccato per i titoli Series S visto che le case di sviluppo stanno prendendo la mano con la piattaforma. Non c’è motivo per cui 120Hz deve essere il valore più alto di frame rate sulla Series S. Facendo due conti si vede subito che la Series S con i suoi 4TFLOPS di potenza di GPU e memoria di gioco da 8GB può arrivare facilmente oltre 120Hz, fino a 144Hz o forse addirittura a 165Hz, per lo meno con titoli non troppo esigenti a livello di risorse. Non c’è davvero motivo per cui Rainbow Six Siege non possa girare a 165Hz sulla Series S visto che un PC molto meno potente riesce a arrivare a oltre 200 FPS. 

E la Series X?

È una macchina da 4K a 60Hz in tutto e per tutto. Di sicuro è notevole, ma non predisposta per refresh rate elevati. Con alcuni titoli arriva a 120Hz ma con risoluzione e impostazioni basse. La Series X è di sicuro una console fantastica, non è adatta a stare su una scrivania. Va bene con la TV da 4K in soggiorno o collegata a un videoproiettore da gaming, senza ombra di dubbio. La Xbox Series X gestisce i giochi con una modalità molto stabile e cioè 4K a 60Hz con le impostazioni al massimo. È quasi indistinguibile dalle versioni PC dei giochi, a parte i frame sbloccati che offre il PC, se ha abbastanza potenza di GPU. Ma non crediamo che la Series X supererà i 120Hz, dato che significherebbe risoluzioni più basse. È ovvio, con 12TFLOPS di potenza di GPU, la Series X riuscirebbe a arrivare, senza problemi, a 165Hz o più con 1080p e 1440p, ma non sembra che la cosa interessi a Microsoft.

 

La questione è questa, se preferisci 1080p con frequenza di aggiornamento elevata rispetto al 4K a 60Hz, allora la Series S fa per te. Sia la Series X che la PS5 sono console che girano stabilmente a 60Hz con le impostazioni al massimo, a 4K in HDR e non danno la priorità a superare questa frequenza di aggiornamento, dato che direttiva primaria per entrambe è non sacrificare qualità della grafica e risoluzione. La Series S non ha questo tipo di vincoli e è in grado di arrivare a 165Hz a 900p se gli sviluppatori glielo consentono. 

Abbiamo fatto qualche test

The Ascent dimostra che quello che abbiamo detto vale anche nel mondo vero. Lo abbiamo giocato su Steam, Xbox Series X e Xbox Series S. Su PC, Steam e Series X è fantastico con le impostazioni al massimo e un meraviglioso 4K, ma su PC abbiamo raggiunto facilmente 120Hz con una RTX 3090, mentre la Series X è rimasta bloccata a 60Hz. Sulla Series X la risoluzione sembra andare da 1440p a 2160p, ma rimane comunque vicina ai 4K.

 

Sulla Series S, The Ascent sembra girare con un intervallo dinamico di risoluzione, tra 900p e 1440p ma rimanendo sempre a 60Hz. Crediamo che 1080p sia, in linea di massima, la risoluzione principale con cui il gioco ha girato a 60Hz sulla Series S. Con gli aggiornamenti futuri speriamo che il valore arrivi a 120Hz. Ad ogni buon conto, The Ascent è favoloso su un monitor da gaming da 25” o 27” a 165Hz con un pannello IPS che consente a tutti i colori di risaltare davvero. La Series S riproduce i videogiochi in una maniera che potrebbe risultare sfuocata su schermi di grandi dimensioni o videoproiettori, ma è perfetta per un monitor da gaming di dimensioni normali. 

Senza scatti

Non dimenticarti che la Series S ha tutte le qualità migliori della sorella maggiore, la Series X. Per i monitor da gaming per PC la cosa più importante è che abbia l’Adaptive Sync VESA, o semplicemente il refresh rate variabile. In pratica, la Series S è compatibile con qualsiasi monitor con FreeSync. Quindi, anche con un monitor che ha un pannello con 165Hz nativo, la Series S farà girare i giochi a 60Hz e, grazie a FreeSync, non avrai problemi di scatti o artefatti, come l’effetto screen tearing. 

Fattore wow

Quando abbiamo giocato con la Series S, ci è venuto in mente quando giocavamo a DOOM 2016 e Skyrim su Nintendo Switch. Ti viene un senso di stupore quando giochi a titoli che rimangono sbalorditivi su sistemi che, solo all’apparenza, sembra limitati a livello di capacità hardware. Riteniamo che sia la stessa piacevole sensazione che ci accompagnerà quando proveremo il nuovissimo Steam Deck. Per chi ama i videogiochi sapere che l’hardware sfida le aspettative è sempre molto gratificante, e la Xbox Series S raccoglie sicuramente questa sfida. 

{{title}}

Ti avviseremo quando il prodotto sarà disponibile

* Required. Invalid email format.

{{notifyMeNote}}

Required.

Ti invieremo un'e-mail non appena il prodotto sarà disponibile

Sorry, our store is currently down for maintenance.We should be back shortly. Thank you for your patience!

close-button

Questo articolo è stato utile?

No

Iscriviti alla nostra Newsletter

Restate sintonizzati per il lancio dei nostri prodotti, le prossime novità e i vantaggi esclusivi.

Iscriviti
TOP