Centro informazioni BenQ
CinematicColor™, per vedere i colori come li ha voluti il regista
Solo i colori reali trasmettono sentimenti profondi

I colori reali, conservando l’immagine originale, evocano sensazioni di dolore, gioia, romanticismo ed emozione. I videoproiettori home cinema BenQ racchiudono la nostra idea di “dare agli spettatori i colori più reali e comunicare le emozioni più profonde.” I nostri ingegneri certificati THX e ISF permettono di ottenere la copertura del 100% della gamma cromatica dello standard Rec.709, assicurando la perfetta consistenza dei colori. I nostri migliori videoproiettori raggiungono la copertura della gamma cromatica DCI-P3 estesa, e BenQ è l'unica azienda a fornire i report della calibrazione in fabbrica con prestazioni Delta E* con valori inferiori a 3, così da poter assicurare una riproduzione autentica dei colori dei film di Hollywood.

Videoproiettori BenQ

Altri

Delta E: La differenza di colore

Il Delta E calcola e quantifica la differenza fra un colore di riferimento e lo stesso colore creato dal videoproiettore utilizzando le coordinate L*a*b. Il Delta E rappresenta una "differenza di sensazione": un valore di 1,0 indica la minor differenza di colore percettibile dall'occhio umano, mentre un valore inferiore a 1,0 è impercettibile.

Cos'è la fedeltà del colore

La percezione del colore può essere soggettiva: alcuni potrebbero vedere un rosso dove altri vedono un rosa. Lo standard di colore Rec. 709 è stato creato dall'ITU (International Telecommunication Union) per la TV, i film e le industrie dell'audio/video per assicurare che tutti i dispositivi HD fra cui monitor, DVD e Blu-ray utilizzino gamma cromatica, risoluzione, frequenza dei fotogrammi e specifiche video comuni.

Spazio colore Rec.709

La Rec. 709 utilizza speciali colori rosso, verde e blu, più l'illuminante D65 (6500k) per il punto di bianco, per creare uno spazio colore standardizzato e riprodurre una gamma cromatica e una scala di grigi accurate.

Spazio colore DCI-P3

Il DCI-P3 è un comune spazio colore RGB per la proiezione digitale dei film creato dall'industria dei film americana. Chiamato solitamente "wide gamut" (gamma estesa), la gamma del DCI-P3 è più ampia del 26% rispetto a sRGB / Rec.709. È previsto che il DCI-P3 verrà adottato nei sistemi televisivi domestici e negli home cinema come un passo verso l'implementazione dell'ancora più ampia Rec. 2020.

D65: L'illuminante standard della luce del giorno

Utilizzato dalla Rec. 709 come punto di bianco, l'illuminante D65 è uno standard comunemente utilizzato e definito dalla Commissione internazionale per l’illuminazione (CIE) per rappresentare la luce diurna media con una temperatura del colore correlata di circa 6500 K.

La copertura del 100% della Rec.709 inizia
dalla sorgente luminosa
Tecnologia della sorgente luminosa leader di settore con analisi delle forme d'onda

Le sensazioni nascono dalla realtà. Le tecnologia CinematicColor™ permette la riproduzione più pura dei colori, senza perdere alcun dettaglio dell'immagine. Il dipartimento R&S di BenQ utilizza una tecnologia della sorgente luminosa leader di settore con una rigida analisi delle forme d’onda per assicurarsi che la temperatura del colore della luce proiettata riproduca accuratamente i colori della gamma cromatica della Rec. 709.

Elaborazione standard

Elaborazione modalità Rec. 709

Elaborazione modalità alta luminosità

Nessuna luce in eccesso grazie alla struttura opto-meccanica di BenQ

La luce può dare vita a immagini meravigliose, ma può anche danneggiare i colori. Per ottenere un controllo preciso della luce, il dipartimento R&S di BenQ ha eliminato l'eccesso di luce proiettata per ottenere un perfetto effetto "nero", un contrasto ANSI ancora migliore e immagini 3D ben definite. Assicurandosi che la totalità della luce raggiunga il chip DMD e l'ottica di proiezione, la nostra struttura opto-meccanica utilizza una speciale vernice opaca resistente al calore e lenti meticolosamente lucidate per soddisfare le richieste in termini di gamma cromatica della Rec. 709

Il mito dell'alto contrasto

Guardando i film con un videoproiettore, la percezione del contrasto è un effetto prodotto da una serie di singoli fotogrammi. Il contrasto ANSI intra-immagine valuta con maggiore efficienza il contrasto di una serie di immagini invece del rapporto di contrasto FOFO. Visto che, in situazioni normali, è improbabile che uno schermo passi da nero a bianco, un videoproiettore con un alto contrasto ANSI permetterà di ottenere una maggiore profondità di campo ed effetti 3D.

Videoproiettori DLP BenQ

Videoproiettori non DLP

Riproduzione dei colori reali grazie alla precisione nanometrica dei rivestimenti colorati a elevata purezza
Ruota colore RGBRGB

Fra tutti i componenti di un videoproiettore DLP, la ruota colore è quello che ha più impatto sul colore. Ottenere il perfetto equilibrio fra fedeltà del colore e luminosità richiede una grande precisione e rigidi controlli di qualità. Considerato che anche le differenze dei nanometri creano grandi differenze nello spettro dei colori, la tecnologia CinematicColor™ di BenQ usa precisi riferimenti a livello nanometrico per testare più di 20 combinazioni di angolazioni e rivestimenti delle ruote colore. Ogni ruota colore viene fabbricata con cura utilizzando rivestimenti colorati a elevata purezza per soddisfare i requisiti della gamma colore della Rec. 709 e riprodurre i veri colori dei film di Hollywood.

BenQ Rec. 709

Altri

La proiezione cinematografica dovrebbe essere il più luminosa possibile?

Perché la proiezione domestica sia quanto più simile al cinema, un'eccessiva luminosità può diminuire il contrasto dinamico e causare oscuramenti e riduzione dei colori. La corretta luminosità di proiezione dipende dall'illuminazione ambientale, dalla distanza di proiezione, dal comfort per gli occhi, dalla vita del display e dalle prestazioni. Un valore di luminosità da 12 a 22 fL (foot-lambert) è l'ideale in quanto è stato calcolato scientificamente dalla Society of Motion Picture & Television Engineers (SMPTE) ed è riconosciuto dai cinema di tutto il mondo. Per i videoproiettori domestici con schermo da 120'' e guadagno di 1.0, la luminosità ottimale va da 1000 a 2000 ANSI lumen.

Solo BenQ fornisce i rapporti di calibrazione in fabbrica

Ogni videoproiettore CinematicColor™ è testato e regolato tramite speciali strumenti e software per offrire una precisa temperatura del colore D65, gamma, livelli di nero e bianco, grigi neutri, color tracking RGBCMY, tonalità, saturazione, luminosità e uscita da diverse interfacce basate su ITU-R Rec. 709. Raccogliendo tutti i dati CinematicColor™ dei rapporti di calibrazione di fabbrica individuali, siamo l'unica azienda che adotta standard così alti per la calibrazione della scala e della gamma cromatica per superare lo standard Rec. 709.

*I rapporti della calibrazione in fabbrica sono inclusi con le serie CinePro e CinePrime ad esclusione dei modelli X12000, W8000 e W3000

Ottimizzazione software

Controllo di qualità sulla linea di produzione

Confronta


*I rapporti della calibrazione in fabbrica sono inclusi con le serie CinePro e CinePrime ad esclusione dei modelli X12000, W8000 e W3000.
**Certificazione ISFccc® ad esclusione di W1090 e W1050.

TOP