Centro informazioni BenQ



Un monitor con gli stessi colori del tuo Mac

BenQ
2019/06/28
un-monitor-con-gli-stessi-colori-del-tuo-Mac

Ti è mai capitato di collegare un monitor esterno al tuo Mac e di renderti conto che i colori non sembrano uguali? Anche l’immagine di sfondo del desktop appare leggermente diversa su un monitor esterno, e non dovrebbe essere così. Questo perché il display esterno lavora con un altro spazio colore rispetto a quello del Mac, quindi i colori vengono visualizzati in modo diverso.

Quindi, come si risolve questo problema? Solitamente, calibrare i monitor e utilizzare lo stesso spazio colore sarebbe sufficiente, ma c’è un piccolo problema. La maggior parte dell’hardware dei Mac più recenti utilizza uno spazio colore chiamato Display P3, realizzato su misura da Apple.

Cos’è la modalità M-book?

Nei più recenti monitor DesignVue e PhotoVue, gli scienziati del colore di BenQ hanno messo a punto una modalità colore progettata per ridurre al minimo le differenze visive tra il Mac e il display esterno. La modalità M-book effettua una corrispondenza dei colori precisa ed è particolarmente utile per l’uso con doppio monitor, in cui il display del MacBook e il monitor esterno vengono utilizzati insieme.

Che dire degli spazi colore standard?

Come già sapete, la maggior parte dei monitor professionali sono dotati di modalità di spazio colore standard. Che si tratti di Adobe RGB, sRGB o altri, ognuno ha uno specifico scenario d’uso. Questi standard, utilizzati da tutti i professionisti del colore, dai web designer ai fotografi, garantisce l’interoperabilità. La modalità M-book, creata ad hoc, non intende sostituirli, ma offrire un’opzione aggiuntiva a coloro che nello specifico lavorano con un MacBook.

La modalità M-book offre la possibilità di lavorare su un display più grande che mostra gli stessi colori a cui sei abituato sul tuo Mac. Quando si eseguono lavori in cui il colore non è un elemento cruciale, è facilissimo impostare la modalità M-book nel menu OSD del proprio monitor DesignVue e PhotoVue. Quando se ne presenta la necessità, è altrettanto semplice tornare a uno degli spazi colore standard supportati dai nostri monitor. 

TOP