Centro informazioni BenQ

Cosa rende un monitor divertente e confortevole per lunghi periodi di utilizzo?

L'affaticamento degli occhi digitale è prevenibile fintanto che sai come sfruttare questi suggerimenti per un uso prolungato

BenQ
2019/10/31
come trovare un monitor per un uso prolungato?

Fare i compiti, scrivere documenti, fare shopping online, guardare film e giocare. Nessuna di queste attività può fare a meno di un monitor. Pertanto, dovresti trovare un monitor che vada bene con il tempo davanti allo schermo. Se riesci a utilizzare il monitor in modo corretto, non solo renderai il tuo tempo produttivo e piacevole, ma proteggerai anche la salute degli occhi.

Impostazioni necessarie del dispositivo

Un buon monitor determina come trarrai beneficio dal tempo davanti allo schermo. Per avere un buon tempo davanti allo schermo, la cosa più semplice è trovare un monitor senza sfarfallio (flicker-free). La tecnologia di retroilluminazione utilizzata dalla maggior parte dei display LCD lampeggerà e si spegnerà rapidamente per mantenere la luminosità sullo schermo e quindi causa lo sfarfallio. Lo sfarfallio non è facilmente percepibile dall'occhio umano ma ci stancherà facilmente, soprattutto dopo lunghi periodi di tempo. I monitor flicker-free di BenQ utilizzano la tecnologia più recente per eliminare lo sfarfallio mantenendo una retroilluminazione stabile. Pertanto, quando si utilizza un monitor privo di sfarfallio per lunghi periodi di tempo, non sentirai affaticamento degli occhi e potrai concentrarti meglio sul lavoro e sull’intrattenimento.

La tecnologia flicker-free con retroilluminazione stabile previene l'affaticamento degli occhi

Gestisci il tuo tempo davanti allo schermo

Oltre a un monitor flicker-free, la gestione del tempo davanti allo schermo aiuterà a non subire l’affaticamento digitale e il disagio dell'occhio. Si ritiene generalmente che la regola del 20-20-20 aiuti a prevenire l'affaticamento digitale oculare. La regola si riferisce a 20 minuti di tempo davanti allo schermo seguiti dall’osservare un oggetto a 6 metri di distanza per 20 secondi. Tuttavia, quando la maggior parte degli utenti è totalmente concentrata sul proprio lavoro, la regola 20-20-20 raramente viene praticata. BenQ ha quindi sviluppato una funzione premurosa per aiutarti a regolare il tempo davanti allo schermo. Eye Reminder, basato sulle app esistenti per la gestione del tempo davanti allo schermo, è una tecnologia aggiornata progettata per misurare accuratamente il tempo che hai trascorso davanti al monitor senza avvisi eccessivamente fastidiosi o frequenti. Quando arriva il momento che ti sei prefissato, viene visualizzato un messaggio gentile per ricordarti che hai bisogno di una pausa. Ti aiuta a diventare più disciplinato per quanto riguarda la gestione del lavoro e del riposo.

misura accuratamente il tempo davanti allo schermo e ricorda di fare una pausa

Approfitta della tua configurazione dello schermo

Oltre a gestire il tempo davanti allo schermo, controlla se il monitor in tuo possesso ha le seguenti impostazioni dello schermo. La tecnologia Brightness Intelligence Plus di ultima generazione regola automaticamente la luminosità su schermo e la temperatura del colore in base al rilevamento in tempo reale tramite sensori integrati. Questo oltre alla regolazione della luminosità dello schermo in base ai livelli di luce ambientale e ai contenuti visualizzati, caratteristiche già esistenti nella generazione precedente di questa tecnologia. La sincronizzazione tra luce ambientale e luminosità sullo schermo garantisce il comfort per gli occhi. Che tu sia in una stanza scarsamente illuminata o in un ambiente illuminato, i tuoi occhi si adattano meglio allo schermo dotato di una luminosità adeguata, garantendo il comfort per gli occhi.

Brightness Intelligence Plus (B.I.+)

Brightness Intelligence (B.I.)

Da ultimo, ma non per importanza, l'impostazione della luce blu bassa di BenQ è un must. Poiché la luce blu è ovunque, la tecnologia Low Blue Light di BenQ blocca la luce blu ad alta energia (420-480nm) emessa dal monitor, che potrebbe danneggiare gli occhi quando raggiunge la retina. Non avvertirai alcun problema anche dopo aver usato il monitor per molto tempo. Grazie alla tecnologia Low Blue Light, è stata sviluppata una modalità di lettura personalizzata: la modalità ePaper. È stato appositamente progettato per rendere la lettura un'esperienza molto più comoda, come se stessi leggendo un documento cartaceo. Utilizzando la luce blu bassa, il basso contrasto, le lettere nere e uno sfondo bianco, la modalità ePaper offre una lettura confortevole direttamente sul monitor.

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

Bassa luce blu OFF

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

Ufficio

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

Multimedia

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

Lettura

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

Web Surfing

la tecnologia Low Blue Light blocca la luce blu ad alta energia mentre la modalità ePaper offre esperienze di lettura simili a quelle della carta reale

ePaper

Con queste funzionalità di BenQ, ottieni il massimo dal tuo monitor utilizzando le impostazioni del dispositivo, gestendo il tempo dello schermo e controllando l'ambiente per divertirti senza sacrificare la salute degli occhi.

Articolo collegato

TOP