Centro informazioni BenQ

I monitor da gioco migliori hanno il telecomando: non trascurare nessun dettaglio

BenQ
2020/03/04
Remote controls make gaming monitors more convenient with less interruptions.

I telecomandi vengono subito associati alle TV ma è sicuramente possibile utilizzarli anche con i monitor da gioco. Se vuoi regalarti un display dai colori straordinari, con una velocità di risposta eccellente, una risoluzione ottimale e angoli di visualizzazione perfetti, perché non scegliere un dispositivo che fornisce anche un telecomando? Ad esempio, il nostro modello EX2780Q include un telecomando e può essere considerato perfetto per i giocatori più attenti.

Il telecomando garantisce la facilità d'uso e l'accesso diretto alle impostazioni dello schermo per cui non è necessario mettere in pausa e iniziare a perdere tempo con strani pulsanti presenti nei menù OSD. Con il telecomando potrebbe non essere nemmeno necessario spostare le mani dalla tastiera o dal controller, cosa invece impossibile con i pulsanti integrati nel monitor. Non considerarla una questione di pigrizia solo per il fatto che i monitor da gioco sono più vicini rispetto alle TV domestiche. Non ha niente a che vedere con tutto questo. Si tratta invece di buon senso, proprio così: i telecomandi sono stati inventati per valide ragioni quali la facilità d'uso e l'efficienza. Ciò che interessa all'utente è giocare, non cercare i pulsanti del menù sotto il monitor.

Indipendentemente dal fatto che venga utilizzato un PC o una console o entrambi, un oggetto tanto semplice quanto il telecomando è indice del fatto che il monitor è stato progettato nei minimi dettagli e dispone di tutto ciò che un utente possa desiderare. Per una migliore esperienza di gioco, il telecomando è sicuramente un must. 

Il monitor da gioco perfetto

Analizziamo ad esempio l'EX2780Q ed esaminiamo le caratteristiche che dovrebbero avere i monitor da gioco ideali e il motivo per cui i telecomandi sono elementi da prendere in considerazione. L'EX2780Q dispone di un pannello QHD da 27" con una densità di pixel semplicemente perfetta. Lo stupendo schermo IPS a 10 bit con un ampio angolo di visualizzazione offre il meglio della risoluzione da 2560 x 1440 pixel (QHD) con frequenza di aggiornamento fino a 144 Hz ed è adatto per videogiochi di vario tipo, da quelli di avventura a "mondo aperto" agli sparatutto in prima persona competitivi che richiedono una reattività elevata. La compatibilità con contenuti HDR e l'ampia gamma cromatica per spazi colore superiori all'RGB standard (in particolare, l'Adobe RGB e il DCI-P3) garantiscono la visualizzazione di elementi grafici sbalorditivi. La tecnologia FreeSync di AMD risolve il fastidioso problema del tearing e assicura la sincronizzazione costante tra la scheda video e l'EX2780Q.

Dal punto di vista dell'audio, sono disponibili due altoparlanti e un subwoofer che offrono un vero audio a 2.1 canali, con cuffie ovviamente incluse per i momenti in cui è necessario non disturbare chi si trova nelle vicinanze.

Percepisci la logica di fondo? L'EX2780Q è stato progettato fin dall'inizio per offrire funzionalità veramente apprezzate, necessarie e utili per i giocatori. Di conseguenza, non prevedere un telecomando sarebbe stato semplicemente strano. È per questo motivo che i monitor da gioco EX2780Q hanno in dotazione il telecomando: fare economie su questa funzionalità non avrebbe alcun senso. Certo, è possibile acquistare un monitor "da gioco" con funzionalità di base ma l'esperienza sarebbe di gran lunga differente.

Basta perdere tempo con l'OSD

Abbiamo detto che includere il telecomando è una questione di buon senso. Per quale motivo? Perché i monitor da gioco migliori sono pensati per consentire al giocatore di mantenere l'attenzione sul suo hobby e ridurre al minimo le distrazioni. Perdere la pazienza con pulsanti sovrimpressi difficili da gestire è sicuramente fonte di distrazioni. Distoglie l'attenzione dal gioco, obbliga a fare una lunga pausa e rompe il ritmo. Senza contare il fatto che i pulsanti dell'OSD potrebbero non essere chiari. Molti produttori poco seri riescono a proporre prezzi ridotti in quanto predispongono menù incompleti o persino senza senso e ciò rende impossibile acquisire familiarità con i loro monitor.

Vuoi veramente passare il tempo a cercare di capire come funzionano i pulsanti di un menù mal progettato solo per modificare la luminosità, il volume, la modalità di visualizzazione o altre funzioni di base? Crediamo di no. Il problema si risolve con un telecomando ergonomico a cui basta dare una rapida occhiata per capire istintivamente come utilizzarlo. Basta con la confusione, goditi il gioco.

Lo ripetiamo, non vederla come una questione di pigrizia. Dovresti essere in grado di accomodarti e goderti il gioco. Sottolineiamo il fatto che dovresti poterti accomodare, senza doverti piegare in avanti verso il monitor e passare dieci minuti navigando in menù che sembrano usciti dagli anni '90. L'EX2780Q è un monitor da gioco di qualità elevata e lo è sotto ogni aspetto, anche per quanto riguarda l'ottimo telecomando. 

Prodotto Consigliato

Monitor da gioco EX2780Q 144Hz con tecnologia HDRi | BenQ

 
  • Display IPS da 27 pollici 2K QHD 16:9
  • Ampio wide gamut con HDR e FreeSync per un’immagine ottimale e fluida
  • Connettività con USB-C™ a singolo cavo

Un controllo per PC e console

Siccome gli altoparlanti e le cuffie dell'EX2780Q offrono un audio straordinario, questo monitor è una base eccellente per l'audio multipiattaforma. Grazie anche ai vari ingressi video (doppio HDMI e un DisplayPort), è possibile collegare il proprio PC e due console al medesimo monitor con la massima facilità. Sebbene questo monitor renda l'operazione molto semplice, gestire il volume per tutti e tre i dispositivi sarebbe un problema a prescindere dai pulsanti dell'OSD. Per modificare il volume dei PC e delle console è necessario navigare tra i menù e le impostazioni. Togliere il volume a una Xbox o una PlayStation attraverso il loro menù richiederebbe lunghe operazioni, mentre con il telecomando dell'EX2780Q basta solo premere un pulsante. Anche per le azioni che richiederebbero solo 30 secondi, se eseguite manualmente, con il telecomando basta un paio di secondi. Quindi, lo ricordiamo, non disporre del telecomando non avrebbe molto senso, a meno che non si veda l'ora di passare del tempo tra le impostazioni dei menù. Abbiamo ritenuto che questa non fosse l'intenzione degli utenti. 

Ottimo per guardare film

Proprio come abbiamo tutti una gran voglia di fare un altro round o un'altra curva, passare un altro checkpoint, effettuare un'altra ricerca, una scorribanda, passare alla prossima tecnologia, ecc., a volte tutto ciò che desideriamo dopo una lunga giornata di lavoro è giocare un po' e, successivamente, mettere giù il controller o il mouse e guardare un film. Grazie allo stupendo pannello IPS, l'EX2780Q è ottimo anche per guardare i film o le trasmissioni TV oltre che, chiaramente, per godersi veramente i videogiochi.

E cosa non può mancare con i film e la TV? Ovvio, il telecomando. Vuoi veramente dover cercare i tasti sul monitor proprio mentre stai guardando un film? Non lo faresti con la TV, quindi perché farlo con il monitor?

Non dare niente per scontato. I telecomandi migliori sono quelli forniti in dotazione. Quindi, per favore, non credere di farti un gran favore risparmiando qualcosina evitando monitor che includono il telecomando e scegliendo monitor generici. Procedi in modo logico: come abbiamo già detto il fatto che sia stato incluso un telecomando indica che il produttore del monitor lavora in modo serio. I monitor da gioco che includono il telecomando sono nel complesso probabilmente dei buoni prodotti e sicuramente meglio dei monitor che non dispongono di alcun telecomando. Pensa prima di acquistare!   

TOP